Approvato il decreto sulla Cybersicurezza

E’ stato approvato e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 222 del 21 settembre 2019 il decreto-legge 21 settembre 2019 n. 105 recante disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica (c.d. Decreto Cybersecurity)
Il decreto è in vigore a partire dal 22 settembre 2019 e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

OBIETTIVI
L’obiettivo del decreto è assicurare la sicurezza di reti, sistemi informativi e servizi informatici necessari allo svolgimento di funzioni o alla prestazione di servizi, dalla cui discontinuità possa derivare un pregiudizio alla sicurezza nazionale. Spetterà a un decreto del presidente del Consiglio, da adottare previo parere delle competenti Commissioni parlamentari, l’individuazione dei soggetti inclusi nel perimetro di sicurezza nazionale cibernetica.
SICUREZZA E INCIDENTI
Il decreto interviene anche sulle procedure di segnalazione degli incidenti su reti, sistemi informativi e sistemi informatici rientranti nel perimetro di sicurezza nazionale cibernetica: i relativi soggetti (amministrazioni pubbliche, nonchè enti oppure operatori nazionali, pubblici e privati) devono notificare l’incidente al Gruppo di intervento per la sicurezza informatica in caso di incidente (Csirt) italiano. Il Csirt procede poi a inoltrare tempestivamente tali notifiche al Dipartimento delle informazioni della sicurezza (Dis). Per quanto riguarda le misure di sicurezza, devono assicurare elevati livelli di prevenzione e salvaguardia delle reti, sistemi informativi e sistemi informatici rientranti nel perimetro di sicurezza nazionale cibernetica, tenendo conto degli standard definiti a livello internazionale e dell’Unione europea.

(repubblica.it)

 

Vuoi approfondire con noi ?

    Menu